rafael landea
 

- inizio - tele - texto - processo - documenti -

Il 18 luglio 1573, un Tribunale dell'Inquisizione convocò l'artista Paolo Caliari "il Veronese" per rendere conto della sua rappresentazione dell'Ultima cena esposta su una delle pareti del refettorio del convento dei Santi Giovanni e Paolo, a Venezia.

Che cosa accadde veramente quel 18 luglio 1573? 

Di cosa si discusse effettivamente?

In questa serie di dipinti “il Convito in casa di Levi” sarà come una città abbandonata i cui edifici hanno perso il significato originario, una città alterata dal tempo e dalle contingenze, una città visitata da nuove persone che osservano, viaggiano e si relazionano ad essa in un modo del tutto nuovo. 

Oppure no.